Ep 6. Il Ritorno del Crucco, Vacanze Scandinave, Morra, Lince, Herpes e Lupo

Day 4,353, 12:01 Published in Italy Italy by Warbringer Sigfrid Dk DC

Cap1: EP.1 Nabbi Fondatori, SLIA, Sushi avariato, Craxi ed EdenExit
Cap2: Alci e Corna-ra, PeraCOTtari, Aquile, Radio, Colombiane arrabbiate e Longo...bah
Cap3: Fronte PooPolare, Il Ritorno del Dragatto, FeliksFelicis, Natalino e Scriccioli
Cap4: Regina vs Lince, ilCrucco, il Container, Terroristi, Due di Picche e Due Rederendum
Cap5: Vacanze Slovene, CaleNabbo, Baffetto e Terroristi


Ep 6. Il Ritorno del Crucco, Vacanze Scandinave, Morra, Lince, Herpes e Lupo

Salve a tutti. Scusate la duratura assenza, ma l’estate ed il lavoro hanno prosciugato il mio poco tempo libero.
E vbb. Ritorniamo in quarta con questo sesto capitolo. Ci siamo lasciati, vi ricorderete, con la fine del governo Dibbax, l’ultimo della strana coppia FdeI-PCE.
Alle successive elezioni del 5 Novembre 2014, il candidato uscito vincitore dalle urne fu, per la seconda volta, ilKaiser, supportato da una variegata maggioranza (AetG, LeR, ed il neonato Fronte Terrorista)

Insediamento

L'obiettivo primario doveva essere cercare di far ritrovare al paese una certa unità di intenti ed un Congresso stabile, non facile dopo i tanti litigi delle settimane precedenti ed i deboli risultati portati avanti dalle azioni militari di Aurora e compagnia bella.

Situazione estera

L’Italia, occupata al nord dall’Ungheria e dalla Serbia, sostanzialmente vivacchia grazie all'aiuto polacco che, occupando alcune regioni del centro/sud, ci offre un vitale cuscinetto per proteggere la Campania e l’Abruzzo, le nostre uniche 2 regioni libere.
Dal punto di vista degli esteri l’Italia pur mantenendo le sue alleanze (in particolar modo con Croazia, Cile e Bulgaria) inizia ad accusare un certo malessere nei confronti dell’alleanza Aurora, rea di non impegnarsi quando potrebbe (o dovrebbe) per aiutare gli sforzi dell’Italia.

Altro Aggiornamento
Aurora: sì o no?


Questa situazione di calma si sbloccherà, purtroppo per noi, quando la Polonia, ormai un alleato non più affidabile, lascerà passare i nostri nemici costringendoci a scappare in Sicilia, l’unica regione rimasta in nostro possesso.
La situazione non era più tollerabile. Circondati da nemici ed alleati più ambigui di una suora in un night club, il Governo prenderà una decisione drastica ed importante: tagliare la corda.

L’Italia farà infatti partire un’ AirStrike ai danni della piccola ed indifesa Norvegia, all’epoca rimasta con sole due regioni. Sarà un successo: vinciamo per 88-0 ed atterriamo, finalmente, in una zona all'apparenza più tranquilla e vivibile.

Atterraggio

Termina così il Governo ilKaiser II. Partito con tanti problemi da affrontare, possiamo dire che riuscì nel suo intento ed il Governo riuscì a lasciare un’Italia più fortificata e speranzosa nel futuro prossimo. (Fine mandato

Nuova CP fu Lynxis, supportata da Halo e Rei (Insediamento)

La prima metà del mandato scivolò via liscia come l’olio. La Norvegia aveva due regioni e l’Italia ben presto si adoperò a conquistarle entrambe. Per il resto, trovandoci in un contesto nuovo e sconosciuto, l’Italia non cercò di fare il passo più lungo della gamba e rimase in attesa (Metà mandato)

Le cose cambieranno nella seconda parte: la Russia, oramai in ottica serba, non vedeva di buon occhio i nostri possedimenti in Scandinavia e la nostra amicizia con alcune potenze locali, nemiche della Russia

La nazione dei colbacchi ci attaccò, facendo presente che la Russia aveva un accordo con la Norvegia, accordo che l’Italia con l’ AS aveva rotto e ci accusarono di essere stati tremendamente maleducati e tVemendamente aVVoganti.
I Negoziati fallirono e questo causò un bel po’ di flame, la Russia si alleò con la Serbia e ci attaccò, sicuri dell’aiuto Assterio (flame commie


Le cose però non andarono bene per i russi. L’Italia, rinfrancata dall'aiuto di alcune potenze alleate e da una nuova MU, MORA, riuscì a contrattaccare i Russi ed a portare la guerra in casa loro. La Russia venne annichilita e sconfitta, i loro territori (anche se per poco tempo) spartiti, l’Italia riuscì ad appropriarsi di alcuni territori svedesi ed a ristabilirsi come potenza dominante nell'area scandinava. Bei tempi.

Purtroppo Aurora non reagì. Il Cile e la Bulgaria, due tra le nazioni più importanti, uscirono dall'Alleanza portandola presto alla morte ed alla definitiva dissoluzione. Un’altra minaccia ad Asteria era appena tramontata.

Addio Cile
Fine Mandato

Nuovo CP, appoggiato da REI e NIO (lol) fu Hermes 82 aka Herpes82 aka Cipparello.
Ora Herpe… aehm Hermes alla vigilia di questa elezione si trovò in una posizione sicuramente scomoda: da una parte c’era ReI, il partito nel quale aveva passato la sua evita, dall’altra MORA, la nuova e potente MU di Titan DC nata dalle ceneri di una precedente Mu di Cippa...di Hermes.

Mora (e NIO) e REI erano già ai ferri corti: a chi essere fedeli?

Hermes optò per una via di mezzo, formando una squadra variegata. Di quel governo io fui MoinF anche se all’epoca la RL già mi stava portando via molto tempo libero.


Insediamento

I primi 15 giorni non passarono affatto male: la squadra era piuttosto affiatata, la guerra che stavamo portando avanti per controllare la Svezia procedeva bene.

Metà Mandato

Hermes era un CP attivo, propositivo, la squadra pure. Però poi qualcosa si spezzò.
La prima testa a saltare fu Corol, il Mofa che perse il posto per non meglio precisate differenze di vedute con il CP.

Poi il caos: saltarono, in rapida successione, il Ministro degli Interni, quello della Difesa e lo stesso Hermes sparì per diversi giorni. Il Governo cercò di tirare avanti la baracca: c’era l’evento “Guerre per le Risorse”, la Scandinavia da controllare, ma fidatevi fu piuttosto difficile.
Io stesso, sfiduciato e con poco tempo libero, tirai colpevolmente i remi in barca.

Per concludere il tutto il vCP vErmes Massignani, fino a quel momento più Silente di Silente e utile come un Vermicolo contro Voldemort, venne fuori accusando Il CP. Volarono parole grosse e pesci in faccia nella chat governativa ed anche vErm… Ermes ci salutò.


I risultati governativi alla fine furono decenti: le risorse assegnateci erano accettabili(grazie anche ad un accordo con la Serbia), la Svezia e la Norvegia risultavano ancora essere nostre ma inevitabilmente i casini interni e tutti questi cambi ministeriali non aiutarono Hermes che portò a casa un Governo mai veramente apprezzato.

Fine mandato
Resoconto Esteri

Terminato il governo Hermes le elezioni successive videro affrontarsi due personaggi sicuramente importanti per la storia eItaliana.

Da una parte Titan DC, capo della potente MORA, supportato da NIO e FdeI, dall’altra Wolf127 storico giocatore italiano, supportato praticamente da tutti gli altri partiti eItaliani.

La lotta fu dura ma alla fine Wolf127 prevalse e vinse le elezioni. Una vittoria che cambierà la storia eItaliana.

Grazie per l’attenzione. Come sempre, se avete dati/osservazioni/migliore scrivete nei commenti e se volete lasciate anche un piccolo endorse :>
Alla prossima!
Dirkfelpy89, Sigfrid DC, il Maaare, Kirky, Dic*felpy