Ambient on/off

Sign up

 

Continue

Continue By creating an account you agree to the Terms of Service & Privacy Policy

Napoleone Bonaparte: un gran generale (IT-EN Versions)

Day 1,774, 07:48 Published in Italy Italy by Cmax15

Napoleone Bonaparte nasce ad Ajaccio il 15 agosto 1769.
Durante la sua giovinezza, Napoleone si dimostrò un brillante studente, soprattutto in matematica.
Ben presto iniziò la sua carriera militare, e a soli 16 anni divenne sottoluogotenente, per divenire in pochi mesi luogotenente.
A 20 anni Napoleone era un ufficiale e continuò a scalare ranghi a una velocità incredibile.
In seguito alla Campagna d'Italia e alla conquista di Egitto e Siria, il 9 novembre 1799, dopo un vero e proprio colpo di stato, Napoleone salì al potere con Roger Ducos e Sieyès, con un potere in teoria suddiviso equamente tra i tre Consoli.

In realtà era Napoleone a comandare, tanto da nominarsi Primo Console.
Qusta situazione durò per 5 anni, durante i quali Napoleone estese il territorio francese vincendo innumerevoli battaglie; il 18 maggio 1804, Napoleone diventa Imperatore di Francia.
Napoleone continuò a espandere il suo dominio, fino ad avere in mano quasi tutta l'Europa, quando venne sconfitto da un nemico superiore: la Natura.
Nel 1812, deciso a conquistare la Russia, a causa delle condizioni meteo sfavorevoli, perse migliaia di uomini; costretto a tornare a Parigi per evitare un colpo di stato, lasciò il comando della Campagna di Russia ai suoi luogotenenti.
Tuttavia gli altri stati, consci del momento di difficoltà, decisero di attaccarlo.
A Lipsia, il 12 agosto 1813, Napoleone venne sconfitto da un esercito che in pratica riuniva le maggiori nazioni europee; Bonaparte inoltre dovette affrontare la battaglia con un esercito di reclute male addestrate, dato che il vero esercito era ancora in Russia.

Napoleone però non si arrese, e continuò a combattere, conducendo per due mesi una campagna incredibile, che probabilmente gli avrebbe permesso di risolvere la situazione.
Tuttavia lo stesso sistema politico creato da lui cominciò a denunciare la tirrania dell'Imperatore, che ora si ritrovava contro perfino alcuni dei suoi più fidati generali.
Venne costretto ad abdicare il 6 aprile 1814.
Mandato in esilio sull'isola d'Elba, di cui venne nominato Imperatore, Napoleone non rimase in ozio, ma decise di governare al meglio l'isola, costruendo molte infrastrtture.
Il 27 febbraio 1815, Napoleone invitò tutta l'isola ad una festa; nella confusione i soldati inglesi lo perserò di vista, e lui riuscì a scappare.
Sbarcato nel golfo di Cannes il 1° marzo 1815, venne raggiunto subito dall'esercito francese, che anzichè combatterlo si unì a lui per condurlo a Parigi con tutti gli onori.
I Cento Giorni finirono il 18 giugno 1815, quando l'esercito inglese sconfisse Napoleone a causa di alcuni errori cruciali dei generali francesi: Napoleone infatti aveva preparato un'ottima strategia, ma scelse generali troppo inesperti o incompetenti per eseguire i suoi ordini come avrebbe voluto.
Costretto nuovamente ad abdicare, Napoleone ottenne il diritto a trasferirsi negli USA, dove avrebbe vissuto come privato cittadino.
Ma gli inglesi non mantennero la parola data e lo arrestarono per condurlo a Sant'Elena, dove Napoleone morì per un tumore allo stomaco il 5 maggio 1821.

E ora, la parte che tutti aspettavano (spero).
Napoleone è nato in Corsica, figlio di Carlo Maria Buonaparte (Napoleone cambiò poi cognome, anche se alcune fonti dicono che fu lo stesso Carlo Maria a farlo), di origine fiorentine, e Maria Letizia Ramolino, di origini tosco-lombarde.
Quindi Napoleone era a tutti gli effetti di sangue italiano!
I genitori erano combattenti a favore dell'indipendenza della Corsica, tanto che la madre combattè mentre era incinta di Napoleone.
Seguendo le orme dei genitori, Napoleone era estremamente anti-francese, e tale rimase per molti anni.
Odiava tutto dei francesi, compresa la lingua, che i suoi compagni a scuola usavano per storpiare il suo nome in la paille au nez, la paglia al naso (leggere la pai ù nè), tanto che lo stesso Napoleone fu più volte tentato di cambiare nome, ma venne disuaso dai fratelli.
Napoleone, famoso per le sue conquiste amorose, era in realtà molto goffo: si innamorò di innumerevoli donne durante la sua vita, ma ricevette molti rifiuti.
Inoltre una falsa opinione è che la posa con la mano poggiata sullo stomaco sia causa dei dolori che Napoleone provava: al contrario, questa posa era molto popolare all'epoca, e Napoleone la utilizzava per questo.
Napoleone aveva inoltre un difetto fisico, oltre all'altezza, che pochi conoscono: era infatti privo di un testicolo, anche se non è chiara la causa (probabilmente nacque con questa deformazione).
Un'altra leggenda, riguarda la sua inconorazione: lui non strappò mai la corona dalle mani del papa, dato che il papa, per paura che ciò avvenisse, non provò neanche a incoronarlo con le sue mani.
Napoleone era molto amato dal popolo, anche se un tiranno, e l'esercito avrebbe fatto qualsiasi cosa per lui, tanto che, il giorno dello sbarco dopo l'esilio all'Elba, lui stesso si mostrò disarmato all'esercito francese, che doveva combatterlo, pronunciando la frase: "Chi vuole sparare al suo Imperatore è libero di farlo".
Inoltre, il 12 aprile 1814, in seguito alla prima abdicazione, Napoleone cercò di suicidarsi col veleno, ma sopravvisse; la leggenda narra che, considerandosi un uomo superiore, assunse una quantità di veleno pari a 6 volte (la quantità varia) quella necessaria a uccidere un essere umano: proprio per questo il suo organismo rigettò il veleno.

Ecco tutto, ci vediamo alla prossima :)

English version


Napoleon Bonaparte was born in Ajaccio on August 15th 1769.
When he was young, he proved to be a brilliant student, particularly in mathematics.
Soon he started his military career and already at the age of 16 he was vice-lieutenant, becoming just after a few months lieutenant.
At the age of 20 Napoleon was still an officer and continued climbing the ranks at incredible rapidity.
After the Campaign of Italy and the conquests of Egypt and Syria, in November 9th 1799, Napoleon rised to power with a coup d'etat, helped by Roger Ducos and Sieyès. In theory the three consoles had equal power.



This situation lasted 5 years, during which Napoleon expanded French territories winning many battles; in May 18th 1804 he became Emperor of France.
Napoleon continued expanding his domain until he had almost all Europe under control, when he lost against a superior enemy: Nature.
In 1812, firm with the intention to conquer Russia, because of bad weather condition he lost thousands of men; forced to go back to Paris to avoid a coup d'etat, he left command of the campaign in Russia to his lieutenants.
However, the other countries, consciuos of the difficult moment, decided to attack him.
In Leipzig, in August 12th 1813, Napoleon was defeated by an army which in fact united all the greatest European nations; besides, Bonaparte had to battle with an army of bad trained recruits, given the fact that his real army was still in Russia.



Anyway, Napoleon didn't surrender and continued fighting, leading for two months an incredible campaign that probably would have permitted him to solve the situation.
Nevertheless, that same politic system he created started to denounce Emperor's tyranny, which then had against him even some of his most trusted generals.
He was forced to abdicate in 6th of April 1814.
Once in exile in the island of Elba, of which he became Emperor, Napoleon didn't stay in laziness, but instead decided to govern as good as he could the island, improving the infrastructure.
In 27th February 1815, Napoleon invited every inhabitant of the island to a feast; in the confusion, the English soldiers couldn't hold him in sight and he managed to escape.
Arrived in Cannes' gulf the 1st of March 1815, he was soon joined by the French army, which instead of fight him decided to help him reach Paris with all the honours.
The Houndred Days ended the 18th of June 1815, when the English army defeated Napoleon beacause of some crucial flaws of the French generals: in fact, Napoleon prepared an excellent strategy, but he chose generals that where unexperienced or incompetents in executing his orders as he would have wanted.
Forced again to abdicate, Napoleon gained the right to move in the USA, where he would have lived as a free citizen, but the English didn't maintain their word and arrested him to conduce him in Saint Helena, where Napoleon died of stomach cancer the 5th of May 1821.



And now, the part everyone was waiting for (I hope).
Napoleon was born in Corsica. He was son of Carlo Maria Buonaparte (Napoleon changed his surname, even if some sources say that Carlo Maria himself did it first), of Florence origin, and Maria Letizia Ramolino, of Tuscan-Lombard origin.
So Napoleon was of Italian blood to all effects!
His parents were fighters for indipendence of Corsica, and his mother fought even while pregnant of Napoleon.
Following his parents' track, Napoleon was extremely anti-French, and so remained for many years. He hated everything of French people, also the language, and his schoolmates used to call him “la paille au nez”, the straw in the nose, so much that Napoleon himself thought to change his name, but he was deterred by his brothers.
Napoleon, famous for his conquests in love, was in reality very clumsy: he falled in love with many women during his life, but he received many refuses.
Besides, it's a false opinion that his pose with the hand resting over his stomach was because of the pain Napoleon felt: at the opposite, that pose was very popular at the time and that was the only reason why Napoleon used it.
Napoleon had also a physical problem, apart for his height, that few know: he missed in fact one testicle, even if it's no clear why (he was probably born with this deformation).
Another legend was about his crowning: he never took away the crown form the pope's hands, because the pope, fearing that this could happen, didn't even try to crown him with his hands.
Napoleon was very loved by the people, even if he was a tyrant, and the army would have done everything for him. A proof of this fact is that the day after he returned from the exile in Elba, he met unarmed the French army, which would have fought him, pronouncing the sentence: “Who wants to shoot at his Emperor is free to do it”.
Finally, in the 12th of April 1814, after his first abdication, Napoleon tried to kill himself with poison, but survived; the mith says that, seeing himself as a superior man, he took 6 times the quantity of poison necessary to kill a human being (the quantity may vary): that's the very reason why his body rejected the poison.

That's all, see you next time :)


Translator: Esrev



Vi siete persi gli articoli precedenti?
Cos'è Curi-Storia? (Italiano-Inglese-Spagnolo-Croato-Greco-Tedesco-Svedese)
Leonardo da Vinci(Italiano-Inglese-Spagnolo-Tedesco)
Albert Einstein (Italiano-Inglese-Spagnolo)
Elisabetta I d'Inghilterra (Italiano-Inglese)
 

Comments

Zanch
Zanch Day 1,774, 08:06

tzè francese mangiarane e monopalla!

Yamisuke
Yamisuke Day 1,774, 08:30

Tu non sei tanto diverso, mangiagatti!

Zanch
Zanch Day 1,774, 08:37

puppa coso col nick strano :p
se sei italiano devi chiamarti Iamisuche :asd:

gomollo
gomollo Day 1,774, 10:04

V

William Sack
William Sack Day 1,774, 12:28

La cosa del monopalla penso sia propaganda dei suoi avversari, gli Inglesi misero in giro la stessa voce a proposito di Hitler.

Zanch
Zanch Day 1,774, 13:03

William Sack??? \o/

AndB91
AndB91 Day 1,774, 14:07

Napoleone costa 1.79 gold. :look:

William Sack
William Sack Day 1,774, 15:52

o/ Zanchino

Giovanni Marinelli
Giovanni Marinelli Day 1,774, 16:49

Anche Paolo Bitta è un monopalla. Mi sa che De Marinis ha messo questa voce in giro.

ziotony91
ziotony91 Day 1,775, 01:30

bitta, lei è un crrrrrrrrrretino (cit)

DueSicilie
DueSicilie Day 1,775, 02:08

Che Napoleone fosse di origini italiane questa mi è nuova..ottimo articolo!

Black Lethal
Black Lethal Day 1,775, 05:59

V

Gianpaolo Panetta
Gianpaolo Panetta Day 1,775, 06:21

Nonostante sia corto l'articolo devo dire che descrive abbastanza bene l'essenziale. Votato

Rocco il Duca
Rocco il Duca Day 1,775, 15:08

..macheccazzomenefregadinapoleone..

Atlius il Drago Dormiente
Atlius il Drago Dormiente Day 1,775, 22:56

..machecazzomenefregadinapoleone..x2

Papele Bello
Papele Bello Day 1,775, 00:10

Il monopalla in realtà si chiama monorchide.... nabboleoni : D

hirilorn
hirilorn Day 1,783, 16:05

Bravo, continua così.

puffaaaa
puffaaaa Day 1,786, 13:11

non l'ho letto tutto ma Bonaparte

Albus Doumbledore
Albus Doumbledore Day 1,789, 12:40

puffaaa ti credevamo morta!

ilKaiser
ilKaiser Day 1,799, 03:03

mmm... altre curiosità: Sua madre partorì più re e regine di qualsiasi altra. Napoleone naque su un tappeto raffiguarante una scena di combattimento ( credo sulla guerra di troia... dovrei ricontrollare sui libri). Durante gli anni alla accademia militarese ne stava da solo a elaborare battaglie con i dei cocci di vasi rappresentanti soldati, fanti, ecc... Un giorno un simpatico burlone ricevette uno di questi cocci in piena fronte, lasciandogli una cicatrice. Anni dopo si presentò davanti

ilKaiser
ilKaiser Day 1,799, 03:09

a Napoleone, chiedendogli se si ricordasse di lui. E l'imperatore rispose " ma certo, voi siete quello cui tirai un generale di divisione " Sempre sui cocci, Napoleone disse in seguito, che le sue più grandi battaglie le aveva già combattute. Le cause della sua morte sono avvolte nel mito : c'è chi dice che sia stato un tumore allo stomaco ( come il padre), chi del veleno che abbia preso egli stesso, altri ancora affermano che siano stati gli inglesi stanchi di tenerlo segregato.

ilKaiser
ilKaiser Day 1,799, 03:10

unico appunto: perchè non hai parlato del codice napoleonico?

il resto ad ochio e croce è corretto.

 
Post your comment

What is this?

You are reading an article written by a citizen of eRepublik, an immersive multiplayer strategy game based on real life countries. Create your own character and help your country achieve its glory while establishing yourself as a war hero, renowned publisher or finance guru.