Democrazie e Dittature a confronto

Day 4,901, 13:08 Published in Italy Italy by Gustibus
Salve, miei cari lettori e bentrovati! Rieccoci per discutere insieme sulle due forme di governo esistenti (Democrazia e Dittatura) in Erepublik, soffermandoci sui loro vantaggi e svantaggi. Innanzitutto partiamo dal significato di entrambi! - Cos'è la Democrazia? - "Forma di governo in cui il potere viene esercitato dal popolo, tramite rappresentanti liberamente eletti ( d. indiretta o rappresentativa )." - Cos'è la Dittatura? - "Convenzionalmente, la situazione data dall'accentramento, in via straordinaria e temporanea, di tutti i poteri in un solo organo, monocratico o collegiale." Cosa possiamo dedurne?

Ogni Nazione con la Democrazia può essere governata da un numero di cittadini più o meno vasto. Invece con un Regime tale funzione è per un solo giocatore e qualche suo stretto collaboratore. Già queste due differenze possono essere sia un vantaggio che uno svantaggio. Vediamone i motivi. Un Tiranno potrebbe usare il potere conquistato con la forza militare per portare benefici concreti a tutti i cittadini oppure solo a sé stesso. Una Democrazia con regolari elezioni potrebbe ritrovarsi con un partito dalla maggioranza assoluta, che una volta eletto potrebbe preferire di apportare benefici solo ai suoi membri oppure a tutti i cittadini. Nel primo caso avremmo una vera e propria Oligarchia "Governo dei pochi" e nel secondo un'eccellente Democrazia. Ci rendiamo conto, quindi, che potrebbero esistere cattive Democrazie e buone Dittature! Mi riferisco esclusivamente ai benefici, che ne riceve l'intera popolazione e non ai traguardi ottenuti dalla Nazione. Erepublik, é un gioco prevalentemente militare, che ci consente le opportunità necessarie per passare da una forma di Governo all'altra. Tocca a noi giocatori individuare le più adatte, organizzarci e poi intraprenderle. Sapete, volevo passarmi una curiosità, e ho controllato la lista di tutte le Nazioni e i Dittatori sono davvero pochissimi in questo gioco. Visto e considerato, che mantenere un regime costa innumerevoli capitali economici che umani. Ho constatato che la maggioranza di queste Dittature hanno una popolazione esigua. Questo aspetto, a mio avviso, non è casuale, ma determinante. Più uno Stato ha pochi cittadini, più si assottiglia la differenza tra Democrazia e Dittatura. Siccome i sistemi repubblicani, in questi casi, potrebbero sfociare tranquillamente in oligarchia; a quel punto per una minuscola community eleggere un CP o dare il potere a un Tiranno diventano la stessa cosa! Invece brulicano numerosi partiti in tutti gli Stati più popolati del eMondo e così le Repubbliche hanno motivo di esistere! E vi dirò di più: fin quando c'è una maggioranza e un'opposizione è difficile perdere fiducia nel sistema democratico. In fondo, l'essenza della Democrazia è nell'alternanza di queste due parti al potere e nella loro convivenza. Nessuna civiltà dura per sempre, figuriamoci un sistema. La storia ci insegna questo ed altrettanto il passato di eItalia. Ricordiamoci, sempre, che questo è un gioco e più siamo a giocarci insieme e più ci divertiamo!

Infine vi chiedo di sbizzarrirvi con i commenti, perché devo completare una missione in cui mi chiede di raggiungerne 25 in tre articoli. Due li hanno raggiunto, ma ne manca uno. Confido in voi!

Cordiali Saluti,
Gustibus