Fundo lig/desl

Inscrever-se

 

Continuar

Continuar Ao criar uma conta, você estará concordando com os Termos de serviço e a Política de privacidade
Reenviar e-mail   |  Não recebeu o e-mail? confirmation@erepublik.com

Resend the confirmation email to this address

Reenviar e-mail Não recebeu o e-mail? confirmation@erepublik.com

Guida alla Teocrazia: The Holy Theocratic Nation of Switzerland

Dia 1,839, 05:33 por io ero leggenda
Ricordo che quello che si leggerà nell'articolo risale agli inizi della V1, e quindi alcune cose potrebbero non avere alcun riscontro con la versione attuale di eRepublik.

Prima di giungere alla spiegazione del modello teocratico, parlerò in questo secondo capitolo della situazione in Italia e delle azioni che caratterizzarono l'inizio dell'avventura teocratica in Svizzera.

Capitolo 2 - The Holy Theocratic Nation of Switzerland





"[...] Tutti noi dovremmo smettere di guardare il passato con rabbia, quello che è finito è finito. Adesso stiamo costruendo il futuro giorno dopo giorno. Se il presente è la somma delle azioni del nostro passato, il futuro è quello che stiamo costruendo ora.
L'amicizia è un sentimento che non può essere misurato, non può essere messo in discussione per la sola diversità di dove si vive[...]. Possiamo essere nemici o amici od anche alleati in questo gioco: sta a noi decidere da che parte si vuole giocare, scegliere dove ci si diverte di più e dove le sfide sono più difficili. Bisogna sempre avere coscienza che le battaglie sono tra giocatori e personaggi, ma l'amicizia è tra le persone che ci sono dietro.
Io, come battle hero, voglio oggi portarvi un'altra prova che noi, i Teocratici, esistiamo davvero, siamo una parte del gioco, siamo una realtà e la nostra forza supera qualsiasi alleanza.
[...] Tu, lettore, osservaci, informati su di noi, segui le nostre azioni, comprendi la nostra forza. E non sto parlando solo della nostra forza militare, ma la reale organizzazione che ci tiene uniti.
Giocatori di diverse nazionalità uniti da una grande amicizia."
(cit. Riwkandi, traduzione da "All that matter is...")

2.1 - Colinar, l'impeachment




L'impeachment di Colinar fu un avvenimento che scatenò diatribe che si prolungarono per mesi. Con quell'azione, molti soldati si sentirono traditi da una ristretta cerchia di congressmen che votarono sì a quella proposta. Colinar, in poche parole, proponeva di velocizzare la burocrazia, cosa che aveva trovato un enorme consenso sopratutto tra i soldati che spesso si trovavano bloccati in attesa del via del congresso, e grazie a queste promesse programmatiche, Colinar fu eletto presidente.
Un evento però che determinò il suo allontamento dalla carica fu una proposta di MPP con l'Ungheria che i congressmen, rispettando il regolamento del congresso e le sue tempistiche, tardarono a votare.
Colinar infuriato, inveì contro di loro e questa cosa fu presa come una sfida. Pier4Reich, secondo arrivato alle elezioni e congressman fece partire l'impeachment, i congressmen risentiti delle accuse e delle minaccie di Colinar votarono a favore e il governo cadde dopo solo 48 ore.
I cittadini (o meglio soldati) che avevano riposto in lui la speranza di vedere uno snellimento della burocrazia, si sentirono traditi.
Fu la prima ed unica volta che il 90 % dell'esercito si dimise: CdsM, generali d'armata, comandanti di divisioni e soldati semplici.

- Extra: Colinar aveva nominato vegaicm come CdSM, dopo l'impeachment, ci fu una sua dichiarazione con annesse dimissioni
Questa cosa colpì profondamente tutto l'apparato dell'esercito italiano che si dimise, ed ilredentore88 pubblicò le loro motivazioni ufficiali.
Vi invito a leggerle, sono pezzi emozionanti e potrebbero far riflettere.
Noi inziammo una campagna di reclutamento con articoli come questo(versione italiana).
Si unirono a noi: MaZzA, Fabiox, Scorpo e Gigimon e molti altri.

- Extra: Nell'articolo succitato di reclutamento si legge: "La religione teocratica non contrasta con i vostri impegni personali, di gioco o della vostra nazione". Purtroppo ci rendemmo conto che non era possibile gestire uno stato teocratico con elementi esterni alla nazione e quindi quella riga venne repentinamente cestinata.
Inoltre: "Gli obiettivi della teocrazia verrano rivelati solo al compimento dei test attidudinali e del test finale" era un modo per rendere la cosa più oscura possibile. In realtà non c'era nessun test.


Questa situazione di incertezza e di mal contento generale si trascinò per qualche giorno, ma per noi era un momento ideale per allargare il nostro organico.
Intanto qualcosa stava cambiando al di là delle Alpi.

2.2 - Problemi in vista



La Svizzera, che era stata smembrata dalla Francia (3 regioni) e dall'Italia (1 regione) nella prima battaglia della storia Italiana, stava per risorgere. Erano infatti partite tre importantissime rws in Francia.

Il gruppo, come dicevo nel precedente articolo, stava già pensando ad una nazione ed era stata scelta appunto, la Svizzera, ma quelle rws erano un vero problema per la nostra nazione teocratica.
Un requisito di importanza fondamentale per lo stato teocratico, essendo noi all'epoca poco più di 50 (molti dei quali soldati che avevano lasciato l'esercito italiano), era la necessità di prendere uno stato con una sola regione.
Questo avrebbe permesso di controllare le elezioni (1 regione uguale a 10 congressmen da eleggere). Inoltre se fossimo stati noi ad andare per primi e liberare la Svizzera avremmo avuto meno problemi con i partiti (una nazione che risorge dopo esser stata cancellata dalla mappa, è priva di partiti, ed andrebbero rifondati spendendo 40 gold).
Ero congressman in Italia, e vista la situazione, cercai di contenere il danno, resignai dalla carica e mi lanciai nella battaglia, bruciando gold ed armi, cercando in tutti i modi di arginare il problema.
Ma non ci fu nulla da fare.
La Svizzera ricompariva sulla mappa, con ben tre regioni. Ormai il danno era fatto, bisognava velocizzare tutto per prendere la Svizzera, cedere due regioni ad una nazione confinante, ed impostare il più velocemente possibile lo stato teocratico.

2.3 - I primi passi verso lo Stato Teocratico Svizzero



Avevamo meno di un mese per ottimizzare voti e candidati. La situazione non era delle migliori, c'erano tre partiti in Svizzera, e come prima cosa mandammo un insospettabile Potacchione per creare un partito (Schweizerische Volkspartei, Unione democratica di centro) che si era aggiunto al gruppo dopo la missione in Sud Africa.
Intanto era stato votato il presidente, Big Brother che insieme a Billy Bob Joe (entrambi canadesi, erano stati loro che avevano permesso la rinascita della nazione).
Il 23, in massa, ci spostammo in Svizzera, entrammo nel partito creato da Potacchione e ci candidammo al congresso.
La tecnica questa volta era un po' differente: coloro che avevano partecipato alla missione Sud Africa, ormai schedati, sarebbero entrati nel Schweizerische Volkspartei di Potacchione. I nuovi arrivati invece avrebbero preso posto nei buchi lasciati dagli altri partiti.
Appena ci candidammo, scoppiò il putiferio, articoli che mettevano in guardia la nazione, dicevano di votare questo e quest'altro, ma la disorganizzazione degli svizzeri si percepiva nell'aria.
Il maggiore esponente del primo partito svizzero Billy Bob Joe, scrisse che aveva già preso precauzioni e che stavano arrivando degli aiuti esterni.
Ma noi avevamo aumentato le nostre fila, ed il giorno delle elezioni ottenemmo 20 congressmen su 30, ovvero il 66.67% del congresso, una percentuale che ci avrebbe permesso anche di sfiduciare l'attuale presidente.

- Extra: "Ma noi avevamo aumentato le nostre fila". Questo grazie all'impeachment di Colinar. Molti soldati sapendo della nostra iniziativa si unirono a noi, alcuni momentaneamente, altri definitivamente. Questo ci permise di aver un buon numero di voti per le elezioni in Svizzera. L'impeachment di Colinar fu uno degli avvenimenti (in questo caso non programmati) che ci permise di far nascere lo stato Teocratico. Per questo lo ritengo un punto importante da meritare un paragrafo in questa saga.

Con il congresso in mano, le prime cose da fare furono: spostare la valuta dalle casse dello stato nella org Teocratica, cambiare le tasse, mettere un ospedale q5, creare le prime aziende statali e ufficializzare lo stato teocratico.
Due regioni furono cedute all'Italia, siglando un patto che prevedeva l'intervento delle esercito teocratico in caso di attacco alle regioni italiane (verbale).

- Extra:Il patto con l'Italia venne in seguito sciolto dall'attacco Teocratico all'Italia tramite la Spagna. Il patto prevedeva, anche di bloccare i reclutamenti teocratici in Italia e il blocco del reclutamento da parte dell'Italia ai singoli soldati italiani in svizzera. Dalla parte Italiana ciò non avvenne, e dunque quel patto per noi veniva sciolto.

Alle elezioni presidenziali, presentammo come candidato Dio Brando, uno dei più discussi giocatori di erepublik, sugellando un patto di profonda amicizia e rispetto con la nazione Dioista del Pakistan.

2.4 - Nuove leve teocratiche

Una volta ottenuto il completo controllo della Svizzera, iniziammo a prendere in seria considerazione la possibilità di allargare il gruppo a tutti coloro che volessero provare qualcosa di diverso. Così iniziammo a pubblicare articoli per il reclutamento nelle varie nazioni.
Fino a quel momento la Teocrazia contava un 90 % di cittadini italiani e un 10% di stranieri.
Dopo quegli articoli la situazione si ribaltò entrarono a far parte della teocrazia molti tanks indonesiani e ungheresi, ma c'era un problema: si credeva che la svizzera teocratica fosse un modo per rifornire e far crescere i tanks di PEACE (alleanza che si contrapponeva ad Atlantis), cosa che noi non volevamo affatto.
Infatti la nostra idea era di creare "La Terza Via" un terzo blocco (oltre Atlantis e PEACE) che fosse unito da uno stretto legame tra nazioni, sopratutto piccole nazioni, e che non dovesse dar conto alle grandi potenze come Romania, Ungheria, USA, Spagna ed Indonesia.
Le prime nazioni ad unirsi al progetto furono Singapore e il Pakistan con cui nacque una forte amicizia.
In quel periodo le campagne militari che videro scendere in campo il Theocratic Holy Army (esercito teocratico), furono: liberazione della Gracia dall'oppressione Turca, USA contro Messico, liberazione della Moldavia dalla Romania, Italia-Teocrazia contro la Polonia, l'epica battaglia Spagna-Teocrazia contro Italia e l'ultima battaglia Teocrazia contro Ungheria (verrano trattate in seguito).

La svolta avvenne nella battaglia contro l'Italia, nazione PEACE, che fece capire ai tank PEACE, che erano arrivati in Svizzera sperando di trovare il paese dei balocchi, che la nostra idea di nazione Teocratica superava davvero qualsiasi barriera nazionale e prendendo atto di questa situazione, alcuni, tornarono nei loro rispettivi paesi.

- Extra:Molti Teocratici e/o soldati italiani tornarono a casa, non condividendo la scelta di attaccare l'Italia. Tra i tanti: bronks, Nuitari e Furio

Ma chiusa quella porta si aprì un portone, iniziarono infatti ad arrivare altri tanks di Atlantis (ed anche da PEACE), coscienti però del fatto che la Svizzera era davvero una nazione non allineata tra i due grandi blocchi e che chi sarebbe entrato nel gruppo avrebbe dovuto sganciarsi dall'ideologia nazionale e se necessario combattere anche contro il loro paese di origine.
Arrivarono cittadini come Cigarra, Calangao, Txotx Master, Cidadao, Himan, Durruti, JaviBoss(LucioVoreno), salva_vlc, Sparta Kratos, Hostillian, Kriszke, Grainne Ni Mhaille, Absentee, mikkamakka(Defender of the Faith) e molti altri provenienti da Brasile, Spagna, Irlanda, Portogallo, Russia, Ungheria, Croazia, Polonia, Serbia, USA.
La Teocrazia in Svizzera contava circa 150 membri attivi di tutte le nazionalità, con un grande potenziale di fuoco.
Visto l'interesso suscitato, si allargarono anche le strutture, ma questo aspetto lo affronteremo nel prossimo capitolo.

- Extra:Il motto ricorrente "Silent Leges Inter Arma" abbreviato in "SLIA" fu introdotto da me e Dio Maksas mentre ragionavamo su come scrivere la wiki sulla Teocrazia.
Silent Leges Inter Arma è tratta dalla frase "Silent enim leges inter arma" (tacciono infatti le leggi in mezzo alle armi) del Pro Milone di Cicerone.
Cicerone la usò per sottolineare la violenza durante le guerre, noi invece la reinterpretammo volontariamente: le leggi (lo stato, la burocrazia e tutta la nazione) devono piegarsi per il bene dei soldati e della guerra.




- Extra: Quando la Teocrazia prese il potere in Svizzera, in Italia, dopo i continui flames si cercava di sdrammatizzare. Meritano di essere menzionati i video di Nemek che davano una visione divertente e pungente della Teocrazia:
DioBrando
WhereTheGrizlyCanWalk
Timonpumbbaa

Silent Leges Inter Arma
Darkplayer82
 

Comentários

ABBODAVI
ABBODAVI Dia 1,839, 05:38

Non ricordo dove ma lo avevo già letto qualche giorno fa!

Yamisuke
Yamisuke Dia 1,839, 05:44

Un articolo di giornale di Dio Akira di cui è una riproposizione

io ero leggenda
io ero leggenda Dia 1,839, 05:44

abbodavi è il seguito lol

io ero leggenda
io ero leggenda Dia 1,839, 05:45

si di 600 giorni era il suo articolo

icona
icona Dia 1,839, 06:03

Ma dai, non sapevo che c'era pure Cid nella teocrazia!

mappina
mappina Dia 1,839, 06:06

cidadao era un teos, si icona.

SLIA!

benvenuti in california
benvenuti in california Dia 1,839, 06:22

quanto vi sto invidiando

io ero leggenda
io ero leggenda Dia 1,839, 06:30

eheh purtroppo è storia vecchia benvenuti in california ^^

MaZzA
MaZzA Dia 1,839, 06:40

asd asd asd

Castell militarista
Castell militarista Dia 1,839, 07:27

o7

Zanch
Zanch Dia 1,839, 08:26

io c'ero e pure cero c'era (cit.) :asd:

Silent Leges Inter Arma

Cidadao
Cidadao Dia 1,839, 08:29

Good old times

Silent Leges Inter Arma

Giovanni Marinelli
Giovanni Marinelli Dia 1,839, 08:39

Per il voto in Svizzera c'ero (anche se non ero ancora teocratico ma solo in vacanza post-dimissioni da comandante dell'EI) e pure cero c'era, ma con la battaglia della Sardegna mi incazzai come una iena. Meno male che poi mi sono ravveduto da quella cieca ira bestemmiatrice verso l'unica vera religione

SILENT LEGES INTER ARMA

aliquem
aliquem Dia 1,839, 08:40

sì vabbè ma ormai siete morti, chi c'ha voglia di rimettere in sesto tutta sta roba?

Yamisuke
Yamisuke Dia 1,839, 08:52

Silenzio, infedele d'una mangiagatti!

Zanch
Zanch Dia 1,839, 09:02

aliquem povera blasfema, ti ricrederai ed abbraccerai la causa teocratica. :asd:

Yamisuke
Yamisuke Dia 1,839, 09:20

Ecco, non mi veniva "blasfema".
Grazie, mangiagatti!

faugnero
faugnero Dia 1,839, 09:47

.

io ero leggenda
io ero leggenda Dia 1,839, 09:48

@aliquem: con la volontà delle persone si può fare tutto!

Zanch
Zanch Dia 1,839, 09:53

@dark: si dice in giro che anche con aliquem si possa fare tutto :rotfl:

claudio.g53
claudio.g53 Dia 1,839, 11:01

io dalla sardegna in poi sono ateo convinto, restate nella fossa


ghghghghghghghghgh

ps:tanto anche se riuscite sempre nabbi restate

io ero leggenda
io ero leggenda Dia 1,839, 11:23

@claudio: eheh finche si è nabbi in simpatia va bene ^^

mappina
mappina Dia 1,839, 12:09

quote nonno claudio: ghghghghghghghghgh

nonno, mettiti la dentiera, non riesci a parlare senza :asd:

aliquem
aliquem Dia 1,839, 12:24

@zanch
ti castro -.-

Atlius il Drago Dormiente
Atlius il Drago Dormiente Dia 1,839, 12:31

Storia di una gloria antica.
Quando posso convertirmi alla Teocrazia?

new enna
new enna Dia 1,839, 13:33

la vera storia sono loro

io ero leggenda
io ero leggenda Dia 1,839, 13:48

@atlius: devi pazientare un po', penso sto mese

claudio.g53
claudio.g53 Dia 1,839, 14:28

@dark
nabbi nel senso che per attuare qualcosa di efficace ti ci vorrebbero almeno un centinaio di giocatori con un livello di strenght e di rank almeno come il mio, visto dunque che su di me (dopo la sardegna) non potete contare prova a trovare un numero di giocatori come quelli e quando sei pronto metti comunque in conto che dopo aver messo tutto il danno che puoi arriva il vaspana di turno che strisciando semplicemente la carta di credito mette tre volte tanto, e ti fotte la battaglia

mappina
mappina Dia 1,840, 23:43

nonno, secondo me tu non hai capito un beep delle intenzioni di dark, ti stai scaldando inutilmente, e alla tua eta' non ti fa bene :*

claudio.g53
claudio.g53 Dia 1,840, 00:26

ma siete tutti iper sensibili ????????????????

se anche la parola nabbi offende non capisco più a cosa si possa giocare.

a me delle intenzioni di dark sinceramente non importa quasi nulla, figurati se mi do da fare per scoprirle o capirle, rispondo con le mie opinioni su quello che leggo, spesso scherzo ma sembra che stiate diventando tutti moooooooooolto permalosi, daa ogni dove spuntano difensori accaniti e sono più che convinto che non ce ne sia bisogno, ma fate voi...

ABBODAVI
ABBODAVI Dia 1,840, 06:25

@dark: si dice in giro che anche con aliquem si possa fare tutto :rotfl:
LOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOLOL

Ecco comunque dove avevo letto questo articolo e anche il seguito ed è li che ho capito che una cosa del genere non è più applicabile alla nuova realtà di gioco

Gil-galad
Gil-galad Dia 1,840, 07:34

Toh, un altro ritrovo di vecchietti...
In questi giorni sono tantissimi!

...pure darkplayer82... che pensavo fosse riuscito a farsi cancellare l'account.

Ciao a tutti!

io ero leggenda
io ero leggenda Dia 1,840, 08:56

ciao Gil!

io ero leggenda
io ero leggenda Dia 1,840, 08:57

@claudio: ma stai ancora a pensare alla sardegna? Andiamoci in vacanza insieme ^^

claudio.g53
claudio.g53 Dia 1,840, 09:13

ciao gil è un piacere risentirti vieni spesso ci serve gente seria


dark la sardegna è storia vecchia solo se anche la teocrazia è storia vecchia, se qualcuno tenta di riesumare la teocrazia a me torna in mente la sardegna, che posso farci

Cero
Cero Dia 1,840, 09:41

"andatevene un po' affanculo tutti, grazie. e non per vecchi rancori o troiate varie, ma perchè quando vedo gente che prova a flammare e ci riesce così di merda, mi sale la tristezza.

grizly, detentore della cintua dei pesi massimi del flame"

Giovanni Marinelli
Giovanni Marinelli Dia 1,840, 10:12

Ciao Gil! Ben ritrovato : D

Oh, Cero! Ciao.

ps: i Teocratici non muoiono. Al massimo diventano sabbia in attesa che il vento divino li ricostituisca e li guidi verso la Gloria. Perlomeno così facevano i /v/akistani sotto Dio Brando.

claudio.g53
claudio.g53 Dia 1,840, 10:20

che delusione

MaZzA
MaZzA Dia 1,840, 10:35

claudio : nabbo!

MaZzA
MaZzA Dia 1,840, 10:35

e fanatico!

io ero leggenda
io ero leggenda Dia 1,840, 10:56

@claudio: e va beh ci credo fu una cosa strana ma anche una battaglia epica, si cerca di riesumarla per cercare di rialzarci con un po' di humor da questa realta che di eitaly che assomiglia sempre di più a quella della real life

Scoundrel
Scoundrel Dia 1,840, 11:47

peccato aver visto solo l'ultima parte

mappina
mappina Dia 1,840, 11:53

nonno rischi un trombooooooooooooo!

zanch dove sei, metti il nonno a dormire :asd:

claudio.g53
claudio.g53 Dia 1,840, 12:23

@mazza

ghghghghghghghghghghg

tanto te pio

Zanch
Zanch Dia 1,840, 12:41

nonno su vieni qui e prendi le goccettine da bravo :asd:

claudio.g53
claudio.g53 Dia 1,840, 12:51

prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

 
Publicar comentário

O que é isso?

Este é um artigo escrito por um cidadão do eRepublik, um imersivo jogo de estratégia baseado nos países do mundo real. Crie um personagem e ajude seu país rumo à glória. Torne-se um herói de guerra, um editor renomado ou um guru das finanças.